Libri   Home Page   Contattami   Iscriviti   Home Page  
Utente
Pass
Vai
Pagine: [1]  2 
sonetto
Inviato il: 6/06/2009 · 8:32
Quota


Iscritto
*

Utente 10210
Iscrizione 08/11/2006
Messaggi 3



complimenti!
complimenti amico, testo compatto, coerente, poetico in molte immagini, veramente un bel libro al quale auguro tutta la fortuna che merita
Email
Messaggio Privato
Top
michela
Inviato il: 22/05/2009 · 10:32
Quota


Iscritto
*

Utente 10289
Iscrizione 25/04/2009
Messaggi 5



mamma mia che fatica!
scusami ma ho fatto una grande fatica e alla fine ero esausta... e non ho ben capito il senso della storia...


--------------------
smetterà di piovere
Email
Messaggio Privato
Top
cassandra
Inviato il: 31/05/2009 · 12:31
Quota


Iscritto
*

Utente 10218
Iscrizione 14/11/2006
Messaggi 3



Re: mamma mia che fatica!
idem per me, ma proverò a rileggerlo
Email
Messaggio Privato
Top
guido.gnd
Inviato il: 13/05/2009 · 18:15
Quota


Iscritto
*

Utente 10296
Iscrizione 13/05/2009
Messaggi 1



libro delizioso
libro delizioso ma anche impegnativo che offre il piacere della buona lettura pur mantenendo alta la tensione del lettore.Avevo già letto libri di Codazzi e questo è una conferma dell'opinione che ne ricavai.
Email
Messaggio Privato
Top
michela
Inviato il: 6/05/2009 · 18:22
Quota


Iscritto
*

Utente 10289
Iscrizione 25/04/2009
Messaggi 5



ancora non l'ho letto...
ancora non l'ho letto...


--------------------
smetterà di piovere
Email
Messaggio Privato
Top
giusepppe
Inviato il: 6/05/2009 · 14:18
Quota


Iscritto
*

Utente 10294
Iscrizione 06/05/2009
Messaggi 1



la lettura apre la finestra...
seguendo il titolo questo libro apre davvero la finestra su una scrittura avvincente, sia come forma che come contenuti. Bella soprattutto l'immagine degli aquiloni "ancorati" alle lapidi di deceduti.


--------------------
la lettura apre la finestra
Email
Messaggio Privato
Top
Il Destino delle Nuvole
Inviato il: 5/05/2009 · 7:23
Quota


Gestore
***

Utente Destino
Iscrizione 31/03/2009



segue e chiude Liliana Ugolini
segni che emergono dal non ritrovamento delle figurine ( toccanti le sensazioni descritte) condensano sensi vividi e senza tempo. Trovo anche che la questione della fede intorno alla Madonna di Montenegro che ritorna più volte è trattata con distacco per una rilettura dell’idea di religiosità molto interessante e si riallaccia come una monodia alle circostanze caotiche di una incombente casualità. Il male, così come il bene, non è perfetto e nella sua evoluzione può arrestarsi facendo gridare al miracolo, all’intervento di forze sovrannaturali, in realtà un’alta percentuale di mali regrediscono o si arrestano senza alcuna opera di misteriosa forza esterna, chirurgica o medicinale, solo per un semplice caso fra le infinite combinazioni dei tanti possibili, compresi quelli che originarono la malattia e sconfitti dalla sua interruzione e la tela dipinta assomma nelle immagini quel caos armonico che è la vita stessa. Romanzo intenso, pensato e ridato al lettore con generosità.Ti ringrazio per la lettura che è stata un vero piacere e nella quale mi sono riconosciuta per affinità di pensiero. Ti stimo molto, con la simpatia che tu sai. Liliana
Email
Messaggio Privato
Top
Il Destino delle Nuvole
Inviato il: 5/05/2009 · 7:23
Quota


Gestore
***

Utente Destino
Iscrizione 31/03/2009



segue Liliana Ugolini
Intrigano le domande sugli accadimenti motivo degli ex voto alla Madonna di Montenegro anche se si era più volte domandato, con tutti gli accidenti che avvengono ogni giorno dovunque sulla terra perché mai proprio per quello che lo riguardava doveva esserci stato un certo interessamento?(pag.67)C’è un’autobiografia dell’ adolescenza resa in visioni che restano leggere come gli aquiloni del cimitero e come le descrizioni di una natura incantata. E tutto sa di genuino in questo ripescaggio di volti, di storie, di voci come quella della anonima signora poi riconosciuta a ripercorrere il filo del vissuto mentre trovo più tardi la frase come tutto sia destinato a scomparire dal palcoscenico dell’esistenza (pa. 91 ) che mi riporta al pensiero dei burattini dell’inizio. I segni che emergono dal non ritrovamento delle figurine ( toccanti le sensazioni descritte)
Email
Messaggio Privato
Top
Il Destino delle Nuvole
Inviato il: 5/05/2009 · 7:08
Quota


Gestore
***

Utente Destino
Iscrizione 31/03/2009



segue Lliana Ugolini
e poi numeri e tempo, metafore concrete che si trovano in piccoli gesti, in osservazioni, immagini mentre si snoda una storia mai antica. Per una di quelle imprevedibili combinazioni di eventi che qualcuno si ostina, forse con ragione, ad eleggere a destino, consapevolmente o emotivamente accogliendo tutte le implicazioni ad esso associate al modo di un eterno teatrino di burattini animato dalle agili dita di un impresario… ( pag.40). Mi trovo a casa in questo pensiero fugace d’un teatrino, curiosa di sapere, nello svolgersi del romanzo quanto di questo abbia sviluppo ricordando anche il colloquio avuto con te a proposito del destino. Ritrovo puntuali ricerche storiche leggendo, descrizioni “ pescate” nella cultura popolare nella quale piace affondarti a cercare radici. Ecco ancora una frase sulla quale mi soffermo : raggiungendo una indipendenza economica che a detta di molti è la vera condizione di ogni e qualsiasi affrancamento e dalla quale tutte le altre libertà discendono( pag. 45). che condivido.Interessante la ricerca sulla matematica per approdare a voli di aquiloni ( bellissima la descrizione del loro librarsi in contrasto alla staticità delle marionette )… tuttavia percepiva l’esistenza di principi che per quanto imprevedibili nella loro esatta casualità consentivano anche ad oggetti apparentemente inanimati il volo.(pag.50)
Email
Messaggio Privato
Top
Il Destino delle Nuvole
Inviato il: 5/05/2009 · 7:07
Quota


Gestore
***

Utente Destino
Iscrizione 31/03/2009



ricevo da Liliana Ugoliniche ringrazio per l'attenzione
Il piacere di averti incontrato dopo tanto tempo e di avere ricevuto da te il tuo ultimo libro” Il destino delle nuvole “ edito da Mobydick è pari a quello di leggerti nella tua inconfondibile “ folata di descrizioni”. Mi hanno colpito subito questi periodi lunghi, senza respiro, affollati di sensazioni che urgono e che si accavallano come un cielo di nubi che preludono a metamorfosi. Scandiscono le variazioni, poche virgole trattengono la sospensione della frase. Dentro pennellate di colore e di memorie che si fanno vive e carnali. Arriva perfino l’odore delle sacrestie e delle associazioni benefiche che dispensano doni procurando quel disagio sofferto che ancora tocca sentimenti inespressi. …E quest’ordine, da lei attribuito al moto ondoso ma a volte anche al movimento all’apparenza casuale delle nuvole, associandolo perfino ad alcuni aspetti delle insondabili relazioni umane, è presente comunque anche nei frangenti il cui il disordine pare avere il sopravvento…( pag. 36)
Email
Messaggio Privato
Top
alexxfabbri
Inviato il: 4/05/2009 · 18:25
Quota


Iscritto
*

Utente 10292
Iscrizione 04/05/2009
Messaggi 1




Autore che non conoscevo ma la lettura del romanzo, scritto in maniera suggestiva e affabulante mi ha davvero soddisfatta. C’è un progetto, a mio modo di vedere riuscito, di combinare la storia, peraltro avvincente come un giallo pur non avendo niente in comune con il genere, con tutta una serie di altre notazioni che offrono pagina per pagina letture diverse del testo in un crescendo di “quadri” che alla fine confluiscono in un unico quadro del tutto attendibile e affascinante.
Email
Messaggio Privato
Top
lisettac
Inviato il: 4/05/2009 · 18:19
Quota


Iscritto
*

Utente 10291
Iscrizione 04/05/2009
Messaggi 1




libro davvero bello e insolito, giocato su una capacità di coinvolgere il lettore senza che si tratti di un giallo, e scritto in maniera veramente mirabile, sì una bela sorpresa!-lisettac
Email
Messaggio Privato
Top
sonetto
Inviato il: 3/05/2009 · 19:43
Quota


Iscritto
*

Utente 10210
Iscrizione 08/11/2006
Messaggi 3



questi primi commenti invogliano...
questi primi commenti invogliano alla lettura...
Email
Messaggio Privato
Top
michela
Inviato il: 2/05/2009 · 16:02
Quota


Iscritto
*

Utente 10289
Iscrizione 25/04/2009
Messaggi 5



non solo la copertina
davvero un bel romanzo, una storia che lascia e obbliga a pensare a tutte quelle cose che sfuggono nei pensieri quotidiani. Ti auguro davvero buona fortuna.


--------------------
smetterà di piovere
Email
Messaggio Privato
Top
matteos
Inviato il: 25/04/2009 · 19:45
Quota


Iscritto
*

Utente 10290
Iscrizione 25/04/2009
Messaggi 1



Il destino delle nuvole
romanzo convincente, raro, giocato su un uso della scrittura e della lingua (ricerca dei termini) assai apprezzabile. E non è il primo tuo bel libro...


--------------------
addavenì Baffone...
Email
Messaggio Privato
Top
Pagine: [1]  2 
      Libri   Home Page   Contattami   Iscriviti   Home Page